Foto di Jurin e Gianluca che segnano 'amici' in LIS
Foto di Jurin e Gianluca che segnano 'amici' in LIS

La fondazione

La Casa delle Luci nasce a Roma nel 2018 per volontà di Andrea ed Emanuela Silvestri, soci fondatori e genitori, per accompagnare e sostenere giovani con disabilità comunicative gravi – associate a deficit fisici, sensoriali e cognitivi – che comunicano grazie alla lingua dei segni italiana (LIS), in particolare nel delicato momento del passaggio all’età adulta e con l’obiettivo di offrire risposte adeguate al problema del “durante” e “dopo di noi”, per garantire la loro autonomia abitativa al di fuori dei luoghi famigliari e quando la famiglia viene a mancare.

Non c’è niente di più bello che guardare un figlio crescere, diventare autonomo, camminare nel mondo senza di noi. A modo suo, con i suoi tempi, con le sue paure e le sue speranze. Come le lucciole sprigionano luce quando hanno spazio e aria pulita anche Lucio, nostro figlio, aveva bisogno di autonomia, di un luogo sicuro dove sentirsi capito, appoggiato. Noi avevamo bisogno di un tempo per permettergli di accendere la luce che aveva dentro e illuminare le sue giornate e, di conseguenza, le nostre.
andrea-emanuela

Fondatori de La Casa delle Luci

La nostra mission

Lavoriamo ogni giorno a fianco di giovani e adulti con disabilità comunicative gravi, e delle loro famiglie, per promuovere l’utilizzo di una metodologia di comunicazione multimodale che preveda anche l’uso della lingua dei segni, perché siamo convinti che sia in grado di portare alla luce il potenziale espressivo di chi presenta difficoltà di comprensione e disturbi di produzione nella lingua vocale.

Lavoriamo per il miglioramento della qualità della vita delle persone con cui condividiamo il nostro progetto di sviluppo dell’autonomia, mettendo al centro i loro bisogni psichici, fisici e sociali e garantendo un apporto educativo ed un’assistenza qualificata e costante, in stretta collaborazione con la famiglia ed i servizi del territorio.

Obiettivo della Fondazione è la creazione di strutture residenziali adeguate a rispondere ai bisogni di chi è costretto a vivere nel buio comunicativo e la strutturazione di percorsi di autorealizzazione che contrastino il rischio di isolamento ed esclusione.

Consiglio di Amministrazione

Presidente
Luisa Gibellini

Esperta logopedista in educazione bilingue LIS/italiano e comunicazione multimodale, è terapista in interventi educativi e riabilitativi sia di ragazzi sordi che udenti con gravi disabilità comunicative e autrice di articoli e pubblicazioni sul tema.

Amministratore Delegato
Davide Bernardi

Interprete LIS e assistente alla comunicazione,
è formatore nei corsi per Assistenti alla Comunicazione.

Consigliere
Paolo Di Fonzo

Docente e allenatore di squadre sportive
è da sempre un genitore attivo nella promozione dell’educazione bilingue.

Trasparenza

Anno 2019
Le nostre fonti di finanziamento
  • 52% Persone
  • 35% Aziende
  • 13% Quote servizi
  • 0% Fondazioni
  • 0% Enti pubblici
Come abbiamo utilizzato le risorse
  • 70% | Attività e servizi per i ragazzi e le famiglie
  • 26% | Costi di stuttura
  • 4% | Spese per raccolta fondi

Newsletter

Vuoi essere informato sulle nostre attività? Iscriviti alla nostra newsletter.

Questo sito è stato realizzato utilizzando il Font EasyReading®. Carattere ad alta leggibilità.